Britney Spears, le Major e i poveri cristi.

soldi-disco.jpg

Un articolo del corriere della sera fa qualche conto in tasta a Britney Spears (lo so, parlare di lei in questo blog fa raccapricciare anche me!) in seguito al conto spese presentato al tribunale di Los Angeles da Britney Spears, nell’ambito della battaglia legale che la vede opposta all’ex marito Kevin Federline (qui ho dovuto copiare pari passo, perché non ho certo idea di chi sia sposato con questa “cantante” (brrr)) .

Facciamo un piccolo riepilogo. Ogni mese la Spears spende:

70.407 € per divertimento, regali e vacanze (quindi feste, ecc.); 60.000 € in spese mediche (!!!) e assicurazione sanitaria; 11.000 € se ne vanno per i vestiti; 42.300 € per la manutenzione delle sue case; 3.300 € per i pasti fuori casa; 24.100 € che passa a l’ex marito per il suo mantenimento e quello dei bambini; ecc. Insomma una bella cifretta che si aggira sui 244 mila euro.

Ma è nulla in confronto alle sue entrate che si aggirano sui 505.879 €, che in un anno sono circa 6 milioni di euro. Centesimo più centesimo meno.

Tutto questo popò di roba per dire… Ma con tutto quello che guadagna una “star” del genere, che negli ultimi 4 anni non ha nemmeno lavorato, visto che non è uscito nessun nuovo album (figurarsi cosa guadagna quando è a pieno regime) … perché la RIAA e tutte le major musicali si lamentano tanto che internet li manda in crisi e fanno una lotta serrata contro chi scarica anche solo una canzone, mandandolo sul lastrico, mentre scialacquano i loro soldi per permettere a queste “star” di comprasi la decima villa?

Fossero i Led Zeppelin, tanto tanto una scusante l’avrebbero (anche se non ho mai compreso perché a chi fa intrattenimento, che è una cosa piacevole si ma non fondamentale, debba guadagnare mooolto di più di chi fa lavori importanti e di maggior fatica) , ma con queste pop star che creano soltanto musica piatta, tutta uguale e mai innovativa, davvero non c’è ragione che tenga!

Una Risposta to “Britney Spears, le Major e i poveri cristi.”

  1. diggita.it Says:

    Britney Spears, le Major e i poveri cristi.

    Un articolo del corriere della sera fa qualche conto in tasta a Britney Spears in seguito al conto spese presentato al tribunale di Los Angeles da Britney Spears, nell’ambito della battaglia legale…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: